REGOLAMENTO CONCORSO FOTOGRAFICO MOVITA CONTEST

Scatta la tua idea di rispetto!

Il concorso fotografico, alla sua prima edizione, è promosso dall’Avis Regionale Veneto e dal Gruppo Giovani Avis Regionale, all’interno del PROGETTO “WWW: Wellness Workers Web: la rete del benessere dei lavoratori” riferimento DGR 630/2019 finanziato dalla Regione Veneto

TEMA

L’iniziativa invita a raccontare, attraverso immagini, comportamenti sani e responsabili con particolare attenzione ai giovani. Le foto dovranno rappresentare la propria idea di “rispetto” verso la propria salute e quella della comunità in generale.

MODALITA’ DI PARTECIPAZIONE

La partecipazione al concorso è gratuita, aperta a tutte le persone con età compresa tra i 18 e 35 anni. Ogni partecipante potrà inviare un massimo di una fotografia (scattata con cellulare o macchinetta fotografica).

CARATTERISTICHE TECNICHE IMMAGINE

Sono ammesse fotografie b/n e a colori con inquadrature sia verticali che orizzontali. Ogni immagine deve essere titolata e si deve descrivere il messaggio che essa contiene con al massimo 250 caratteri compresi gli spazi.

MODALITA’ E TERMINI DI CONSEGNA DEL MATERIALE

La consegna delle opere potrà avvenire con le seguenti modalità entro il 20 dicembre 2020:

– invio all’indirizzo di posta elettronica: iovalgo.veneto@avis.it indicando nome, cognome, provincia residenza ed età

-postare la foto su Fb e Instagram con tag #avismovita

PREMI

Le prime tre fotografie classificate saranno premiate con materiale fotografico (es: macchina fotografica) del valore indicativo di:

-600 euro

-300 euro

-200 euro ( premio sulla base dei mi piace Fb ricevuti sulla foto, taggandola #avismovita)

 GIURIA

La giuria, composta dal Gruppo giovani Avis e da un’esperta fotografa, esprimerà un giudizio insindacabile tenendo conto della coerenza con il tema.

PRIVACY, RESPONSABILITA’ DELL’AUTORE E FACOLTA’ DI ESCLUSIONE

Ogni partecipante è responsabile del materiale da lui presentato al concorso. Pertanto, si impegna ad escludere ogni responsabilità degli organizzatori del suddetto nei confronti di terzi, anche nei confronti di eventuali soggetti raffigurati nelle fotografie.

Il concorrente dovrà informare gli eventuali interessati (persone ritratte) nei casi e nei modi previsti dal D. Lg. 30 giugno 2003 n. 196, nonché procurarsi il consenso alla diffusione degli stessi. In nessun caso le immagini inviate potranno contenere dati qualificabili come sensibili.

Ogni partecipante dichiara inoltre di essere unico autore delle immagini inviate e che esse sono originali, inedite e non in corso di pubblicazione, che non ledono diritti di terzi e che qualora ritraggano soggetti per i quali è necessario il consenso o l’autorizzazione egli l’abbia ottenuto.

Gli organizzatori si riservano, inoltre, di escludere dal concorso e non pubblicare le foto non conformi nella forma e nel soggetto a quanto indicato nel presente bando oppure alle regole comunemente riconosciute in materia di pubblica moralità, etica e decenza, a tutela dei partecipanti e dei visitatori.

Non saranno perciò ammesse le immagini ritenute offensive, improprie e lesive dei diritti umani e sociali.

DIRITTI D’AUTORE E UTILIZZO DEL MATERIALE IN CONCORSO

I diritti sulle fotografie rimangono di proprietà esclusiva dell’autore che le ha prodotte, il quale ne autorizza l’utilizzo per eventi o pubblicazioni connesse al concorso stesso e per attività relative alle finalità istituzionali o promozionali dell’Avis Regionale Veneto comunque senza la finalità di lucro. Ogni autore è personalmente responsabile delle opere presentate, salvo espresso divieto scritto si

autorizza l’organizzazione alla riproduzione su catalogo, pubblicazioni, cd e su internet senza finalità di lucro e con citazione del nome dell’autore.

Ad ogni loro utilizzo le foto saranno accompagnate dal nome dell’autore e, ove possibile, da eventuali note esplicative indicate dallo stesso.
Si informa che i dati personali forniti dai concorrenti saranno utilizzati per le attività relative alle finalità istituzionali o promozionali della secondo quanto previsto dal D.Lg. 30 giugno 2003 n. 196.